Regolamento - Camping Anxur

Vai ai contenuti

Menu principale:

Condizioni e regolamento


ORARI DIREZIONE
La direzione è aperta al pubblico dalle ore 8:30 alle ore 20:30.
CASSA
L’orario della cassa è dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00; i pagamenti devono essere effettuati in detti orari a mezzo di contanti, assegni, bancomat e carte di credito ammesse.
ARRIVI E PARTENZE
I bungalow vengono messi a disposizione dei clienti dalle ore 16.00 del giorno di arrivo e devono essere lasciati liberi entro le ore 10.00 del giorno di partenza. La piazzola viene messa a disposizione dalle ore 11.00 del giorno di arrivo e deve essere lasciata libera entro le ore 10.00 del giorno di partenza.
OSPITI
Tutte le persone in visita all’interno del campeggio oppure ospiti dei signori campeggiatori devono essere dichiarati alla direzione con relativa consegna di un documento di riconoscimento in corso di validità. La visita è consentita per un massimo di 1 ora, trascorso tale tempo verrà applicata la tariffa ospiti. L’uscita dei signori ospiti dovrà avvenire inderogabilmente entro le ore 00.00; per eventuali ospiti che pernottino presso i nostri clienti l’orario del check-out è alle ore 10.00 del mattino seguente il pernottamento; oltre verrà conteggiata un’ulteriore giornata.
REGOLAMENTO
Il campeggio è disciplinato dal presente regolamento interno. L'ammissione comporta la preventiva accettazione, senza riserve, del presente regolamento, delle condizioni generali e delle tariffe per il soggiorno, delle norme, modalità e avvisi che verranno impartiti dalla direzione mediante cartelli o altro mezzo di comunicazione. Il regolamento, in tutte le sue parti, si intende accettato anche da coloro che prenotano telefonicamente, senza sottoscrivere la documentazione cartacea che verrà firmata al momento del check-in; di conseguenza il versamento di una caparra implica l’accettazione del regolamento. La Direzione si riserva il diritto di modificare, in ogni momento, il presente Regolamento in base alle eventuali esigenze che possano rappresentarsi nel corso della stagione; tali modifiche verranno comunicate tramite circolari ed affisse nella bacheca della direzione e rappresentano a tutti gli effetti integrazione del presente regolamento, dal momento della loro divulgazione, senza bisogno di ulteriori sottoscrizioni da parte dei clienti. Il regolamento viene fatto visionare e sottoscrivere al momento dell’arrivo all’interno del Camping Anxur, ed è inoltre esposto presso l’ufficio della direzione e sul sito internet www.campinganxur.it.
Art. 1:  L’apertura del Camping Anxur e di tutti i servizi connessi è da intendersi dal 1° maggio al 30 settembre di ogni anno.
Art. 2:  Gli abbonati che intendono confermare l’abbonamento per l’anno successivo, dovranno versare, entro il 31 ottobre dell’anno  precedente, la somma di  € 350,00, a fronte dell’importo totale stabilito. Tutti coloro che intendono lasciare la propria roulotte in rimessaggio all’interno del campeggio, per il periodo che va dal 01/10 al 30/04, dovranno  versare una quota aggiuntiva, pari ad €150,00. Solo in questo caso avranno diritto a mantenere la roulotte all’interno del campeggio. Il secondo acconto, di € 700,00, dovrà essere versato entro e non oltre il 1° marzo. Il terzo acconto, di € 1.000,00, dovrà essere versato entro e non oltre il 1° giugno, mentre il saldo dell’abbonamento dovrà essere corrisposto entro e non oltre il 10 agosto. Per i nuovi abbonati, la somma da versare al momento della stipula del contratto deve essere pari alla somma già versata fino a quel momento da coloro i quali hanno  rinnovato il vecchio abbonamento e sono inoltre tenuti a rispettare, per i successivi acconti, le suddette scadenze. La scelta della piazzola viene concordata dalla direzione, insieme al cliente. La piazzola assegnata all’abbonato ha validità solo per la stagione in corso e pertanto la direzione ha il diritto, alla scadenza dell’abbonamento stagionale, di disporne a proprio piacimento, anche nel caso in cui l’abbonato volesse confermare l’abbonamento per la stagione successiva. Ne consegue che il 30/09 di ogni anno i contratti si intendono tacitamente risoluti.
Art. 3:  La prenotazione della piazzola o bungalow acquista valore impegnativo solo dopo il versamento di una caparra del 30% dell'intero soggiorno. Il saldo della prenotazione dovrà essere corrisposto per intero anche in caso di arrivi in ritardo o partenze anticipate. Se le piazzole oppure i bungalow prenotati non vengono occupati entro il giorno  successivo della data di arrivo, la direzione si riserva la facoltà di riaffittarli se il cliente non avrà motivato il ritardo tramite fax o lettera  raccomandata A.R..
Art. 4:  Se il cliente dovesse rinunciare alla prenotazione avrà diritto al rimborso dell'80% della caparra versata qualora la disdetta venga notificata tramite lettera  raccomandata A.R. almeno 30 giorni prima dell'arrivo. Nessun rimborso spetterà a chi rinuncia nei 29 giorni antecedenti l'inizio del soggiorno, in caso di rinuncia entro i 7 giorni antecedenti il check-in oppure in caso di mancato arrivo la direzione adirà le via legali per percepire il saldo della prenotazione effettuata. Qualora la direzione venisse meno all'impegno assunto con la prenotazione, il cliente avrà diritto al rimborso del 100% dell'importo versato, ma non al risarcimento di eventuali ulteriori danni subiti, risarcimento al quale, il cliente con la sottoscrizione delle presenti condizioni espressamente rinuncia.
Art. 5:  Il saldo della piazzola o bungalow deve essere effettuato tassativamente al momento del check-in. Per l'abbonamento stagionale il saldo deve essere effettuato entro e non oltre il 10 Agosto. A chiunque non rispetti i termini di pagamento verrà vietato l’ingresso nel campeggio. Inoltre, prima di prendere possesso del bungalow oppure delle roulotte attrezzate, è necessario depositare una cauzione di Euro 100,00 (cento/00) in contanti che verrà restituita alla partenza, premesso che non ci siano stati motivi per cui la direzione decida di trattenere, in parte o totalmente, la cauzione versata.
Art. 6:  Nelle piazzole non è consentito effettuare alcun tipo di lavoro se non autorizzato preventivamente dalla direzione in forma scritta. Tutti i lavori ammessi, con i relativi prezzi, sono consultabili presso la direzione nell’apposito depliant illustrativo. I lavori possono essere messi in opera solo ed esclusivamente dal personale del Camping oppure da ditte esterne convenzionate con il campeggio. I clienti in prima persona non possono eseguire lavori. Chiunque verrà sorpreso a svolgere lavori nella propria piazzola sarà obbligato a ripristinare lo stato dei luoghi a proprie spese.  È’ severamente vietato scaricare le acque chiare provenienti dagli scarichi delle roulotte nel terreno; è vietato inoltre far asciugare la biancheria stendendo fili o corde, bensì è possibile utilizzare stendini pieghevoli. I campeggiatori di passaggio sono obbligati a munirsi di propri stendini, altrimenti possono utilizzare quelli della direzione versando una caparra di euro 10,00 che verrà restituita al momento della riconsegna dello stendino. Il lavaggio della propria biancheria è consentito esclusivamente mediante l’utilizzo delle lavatrici comuni oppure tramite i lavatoi presenti nella struttura. E’ vietato quindi, sia agli abbonati che ai clienti di passaggio, installare lavatrici in piazzola.
Art. 7:  Ogni abbonamento, ogni bungalow, ogni piazzola e ogni canadese  hanno a disposizione un solo posto auto. Posti aggiuntivi sono disponibili a pagamento fino ad esaurimento.
Art. 8:  Per la quiete e la sicurezza di tutti l'auto va usata all'interno del campeggio solo nei momenti di arrivo e partenza, successivamente va tenuta nell'area parcheggio. Per le straordinarie esigenze di entrata e uscita è necessario ottenere autorizzazione da parte della direzione e mantenere un'andatura a passo d'uomo. E’ comunque sempre vietato il transito all’interno del campeggio dalle 13.00 alle 16.00 e dalle 22.00 alle 08.00.
Art. 9:  I cancelli lato monte e lato mare vengono chiusi dalle ore 00.30 alle ore 07.00,  in questo arco di tempo è consentito l'ingresso all’interno del campeggio utilizzando il cancello pedonale. Una volta effettuato il check-in tutti gli ospiti sono obbligati ad entrare ed uscire, con i propri mezzi, utilizzando esclusivamente il cancello del parcheggio.
Art. 10:  Dalle ore 14.00 alle ore 16.00 e dalle ore 00.00 alle ore 07.00 va rispettato il silenzio. In questo orario è severamente vietato transitare con qualsiasi mezzo (biciclette incluse) all’interno del campeggio. Inoltre sono da evitare tutti i rumori che recano disturbo agli altri campeggiatori, compresa l’accensione di apparecchi radio-televisivi ad alto volume, il lavaggio rumoroso di stoviglie, compreso il lavello in piazzola, giocare nel campetto di calcio sintetico, utilizzare la sala giochi vicino al bar, nonché fare schiamazzi. La zona bar è dispensata dall’ora del silenzio, ma bisogna comunque evitare di eccedere nel rumore per non recare disturbo alle piazzole ed alle ville adiacenti tale zona. Terminata l’animazione, anche nella zona bar valgono le stesse regole della zona notte. I signori genitori sono obbligati a tenere i propri figli in piazzola durante le ore del silenzio e sono pregati di controllare che i propri figli rispettino le regole del campeggio. Chiunque venga preso ad effettuare qualsiasi tipo di atto vandalico verrà immediatamente espulso dal campeggio insieme al proprio nucleo famigliare.
Art. 11:  I bambini fino a 6 anni di età devono essere accompagnati ai servizi igienici e alle docce dai genitori.
Art. 12: Ogni piazzola riservata agli abbonamenti stagionali è dotata di una fornitura elettrica di 3 Kilowatt e dispone di un contatore indipendente. Pertanto ogni cliente pagherà l’energia a consumo in base agli scatti effettivi del contatore. La corrente si pagherà ogni fine mese e dovranno essere versati 25 euro a titolo di deposito cauzionale al momento della sottoscrizione del contratto. Per il campeggio di passaggio la piazzola è dotata di una fornitura elettrica compresa nella tariffa giornaliera. In questo caso l’energia a disposizione è limitata al solo collegamento di apparecchi a basso consumo elettrico. E’ assolutamente vietato modificare o manomettere le colonnine elettriche ed occupare più di una presa sulle colonnine. Qualora venga accertata una modifica alla colonnina elettrica il responsabile verrà immediatamente espulso dal campeggio.
Art. 13:  Per l'uso dei servizi igienici confidiamo nella collaborazione dei Sigg. campeggiatori affinché lavandini, lavelli e lavabi vengano usati in modo corretto secondo le indicazioni, cercando di mantenerli puliti, di non utilizzare le fontanelle sparse nei viali per il lavaggio delle stoviglie e di usare gli appositi contenitori per rifiuti nei WC. Per svuotamento dei bagni chimici è necessario utilizzare esclusivamente gli appositi scarichi nei servizi siti a lato monte sinistro. E’ severamente vietato scaricarli nei servizi pubblici comuni.  Lo scarico degli osservatori chimici è severamente vietato dalle ore dalle ore 12.00 alle ore 16.00 e dalle ore 19.00 alle ore 22.00 e durante le ore del silenzio.
Art. 14:  il campeggiatore, intestatario del contratto con il campeggio, è direttamente responsabile di qualsiasi danno arrecato alle attrezzature del campeggio e risponde personalmente anche dei danni provocati dai propri familiari e ospiti.
Art. 15:  chiunque trovi oggetti  smarriti all'interno del campeggio è tenuto a consegnarli alla direzione che provvederà a trovare il legittimo proprietario.
Art. 16:  È severamente vietato accendere fuochi se non utilizzando appositi barbecue, che comunque vanno posizionati all’esterno della piazzola e in modo da non arrecare disturbo con i fumi agli altri campeggiatori.
Art. 17:  Per l’ingresso di animali domestici fare riferimento all’apposito regolamento.

Art. 18:  In caso di mancato rispetto delle norme contrattuali sopraelencate oppure di comportamento non consono, la direzione si riserva la facoltà di operare l'espulsione immediata dal campeggio.

Art. 19: Nonostante il campeggio sia dotato di un sistema di videosorveglianza, la direzione comunque non risponde di eventuali furti ed oggetti smarriti. E’ permesso tuttavia visionare le registrazioni delle telecamere nel caso in cui si presenti tale necessità.


Regolamento per gli amici a quattro zampe


I vostri cani sono i benvenuti nel nostro campeggio, ma per non causare disagio agli altri ospiti del villaggio chiediamo di rispettare il seguente regolamento:

• L'ingresso degli animali è autorizzato a discrezione  della Direzione.

• Gli animali devono essere accompagnati dai documenti di riconoscimento (microchip), di Vaccinazione ed assicurazione, condizioni necessarie affinché possano essere ammessi all’interno del campeggio.

• Gli animali sono ammessi di regola solo nelle piazzole (e in numero limitato, vale a dire massimo 1 animale per unità). Per l’ammissione nei Bungalow e per eccezioni sul numero dei cani, la Direzione si riserva la facoltà di scelta in base alle circostanze.

• La presenza di animali deve essere segnalata obbligatoriamente al momento della prenotazione e dell'arrivo.

• Razze di cani e animali ritenuti pericolosi o segnalati tali dalle autorità competenti possono non essere, a discrezione della Direzione, ammessi all'interno del campeggio.

• I cani all’interno del campeggio devono essere tenuti sempre al guinzaglio corto e sempre in compagnia del proprietario.

• I proprietari hanno l'obbligo di far fare i bisogni fisiologici dei lori animali all’esterno dell’area del campeggio facendo attenzione a non sporcare e recare disturbo ai proprietari delle ville confinanti il campeggio. Sono inoltre obbligati a raccogliere tali bisogni e lasciare pulita l’area utilizzata.

• Nelle ore del silenzio è severamente vietato far abbaiare i propri cani recando disturbo agli altri campeggiatori che desiderano riposare, pertanto i proprietari sono obbligati a munirsi di museruola e in caso di necessità utilizzarla nel suddetto orario.

• Eventuali danni procurati a terzi e alle strutture del campeggio da parte degli animali sono di completa responsabilità del proprietario.

• E' vietato portare gli animali nei servizi igienici.

• E' dovere dei proprietari assicurare il massimo rispetto delle norme igienico-sanitarie durante il soggiorno dell'animale.

I proprietari che trasgrediranno queste disposizioni verranno pregati di lasciare immediatamente il campeggio.


Buone vacanze
La Direzione

 
Torna ai contenuti | Torna al menu